foto 0

foto 1

foto 2

Da Terni all'Europa: la 'favola' di Shaila Sabatini

La giovane stilista umbra torna al Festival Europeo di Fotografia-Fotomodelli e Fashion designer

Giovane ma determinata e con un talento che ‘spacca’ varcando i confini del Belpaese. La stilista ternana Shaila Sabatini, fresca di laurea, fa il bis partecipando anche quest’anno al prestigioso Festival Europeo di Fotografia-Fotomodelli e Fashion designer (FFF) dove all’ultima edizione ha brillato piazzandosi seconda. Ma è lei stessa a raccontarci come è andata, non senza un pizzico di emozione per l’esperienza vissuta e l’ambito traguardo raggiunto:

“Dopo l’esperienza entusiasmante e costruttiva dell’anno passato ho deciso di partecipare anche quest’anno alla nuova edizione del “Festival Europeo FFF”, portando con me, come sempre, determinazione, impegno e passione. Nell’edizione precedente mi sono guadagnata il secondo posto presentando un abito sofisticato e dalla struttura particolare, chiamato “Il Bacio della Fortuna”. Il figurino proposto incarna la mia personale visione della Dea Tyche, scelta come protettrice e portafortuna durante il percorso del Festival. Dai tempi dei tempi, ogni individuo, tribù, popolo e sovrani, hanno sempre adorato e corteggiato la Dea della Fortuna, cercando di accaparrarsi la buona sorte ed il suo consenso anche attraverso doni, riti e preghiere. Osannata persino nella celeberrima opera epica “Eneide” da Virgilio, che nella nota locuzione latina narra: “Audentes fortuna iuvat”, cioè, “il Destino aiuta gli audaci”, favorisce chi osa. La famosa citazione invita tutti noi ad essere volitivi, coraggiosi ed impavidi davanti a qualsiasi tipo di evento, anche il più terribile ed imprevisto, perché il Fato è dalla parte di coloro che osano e sanno accettare gli opportuni rischi. Osare, anche quando la posta in gioco è altissima è la dote di chi, allontanata la paura, ha il coraggio di rischiare, ardire… azzardare”.

Come sei venuta a conoscenza di questo Festival?

Tramite il fotografo Massimo Massinelli con il quale collaboro da tempo e con entusiasmo ho presentato il mio figurino, che sottoposto all’attenzione dei direttori artistici è stato ritenuto all’altezza della finale della III edizione del Festival Europeo FFF 2018. La finale si è tenuta il 23 agosto 2018, in Abruzzo precisamente a Fossacesia, in provincia di Chieti, di fronte alla meravigliosa e suggestiva Abbazia di San Giovanni in Venere… L’evento, a mio dire favoloso, è stato interamente organizzato dalla fondatrice, Art director, nonché scrittrice e coreografa apprezzata nel campo della moda Alexandra Titova. A presentare l’evento Luca di Nicola, direttori artistici nella sezione fashion designers Stefano Montarone e Anna Paglione. Ad indossare il mio abito la bellissima Federica Ceralli, che è stata quella sera una sublime “Dea della Fortuna”.

Cosa hai in mente per l’edizione di quest’anno? Puoi darci qualche anticipazione?

“Spero che l’abito realizzato quest’anno e, del quale non mi è ancora possibile parlare, in quanto sono nel pieno della gara, sia gradito ed apprezzato come lo è stato quello dello scorso anno”.

E’ anche l’augurio che rivolgiamo di cuore a questa giovane modellista e fashion designer partita dall’Umbria alla conquista del mondo della moda, che già si è fatta notare per le sue doti meritocratiche, abbinando freschezza, umiltà e fantasia a un innato talento creativo. (c.c.)

© 2019 Spoleto's Home di Claudia Cencini. P.IVA 03649250549